Interventi in caso di decesso

In cosa consiste?

Si tratta di prestazioni assistenziali disciplinate dall’articolo 7 del Regolamento per i trattamenti assistenziali e di tutela sanitaria integrativa (Regolamento).

Consistono:

  • per gli iscritti non pensionati, nell’erogazione di una somma una tantum a favore dei soggetti aventi diritto al trattamento di pensione ai superstiti (articolo 27 del Regolamento della previdenza);
  • per gli iscritti pensionati, nell’erogazione di un contributo una tantum per spese di onoranze funebri a favore dei soggetti aventi diritto al trattamento di pensione ai superstiti (articolo 27 del Regolamento della previdenza).

L’importo delle somme è determinato annualmente dal Consiglio di amministrazione.

 

 

Per il 2021 l’importo è pari a 12.000 euro per gli iscritti non pensionati e 4.000 euro per gli iscritti pensionati.

Come si può richiedere?

Per accedere alle prestazioni, se si è in possesso dei requisiti previsti dal Regolamento, occorre inoltrare una domanda tramite i moduli “Domanda di intervento in caso di decesso (iscritti non pensionati)” e “Domanda di intervento in caso di decesso –  spese per onoranze funebri (iscritti  pensionati)” presenti nella sezione “Modulistica” di questo sito.

Come si possono chiedere ulteriori informazioni in merito?

E’ possibile contattare un operatore tramite il numero verde gratuito 800 814 601, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13.00, anche da cellulare. Oppure scrivere una email all’indirizzo informazioni@pec.cassaragionieri.it oppure all’indirizzo PEC assistenza@pec.cassaragionieri.it.

Il Regolamento per i trattamenti assistenziali e di tutela sanitaria integrativa è allegato a questa pagina web.